L’Agro-romano Meridionale oggi

Oggi l’importanza dell’Agro-romano Meridionale stà nel fatto che rappresenta un territorio che ancora conserva , nonostante vari fenomeni sparsi di urbanizzazione, consolidati e in atto, un’alta qualità paesaggistica , riconducibile ai tratti tipici del paesaggio agrario della Campagna Romana, qui particolarmente caratterizzato dall’ampiezza di quadri panoramici, oltre che dalla ricca e stratificata articolazione del sistema insediativo storico, con notevole diffusione tanto di beni archeologico ed architettonici, questi ultimi rappresentati in una vasta gamma che va dagli antichi casali ( sorti a partire dai secc. XV-XVI attorno a nuclei fortificati medievali) ai casali più recenti risalenti alle bonifiche realizzate a cavallo tra Otto e Novecento, sovente in stretto rapporto con filari  e/o gruppi arborei di notevole consistenza  e di grande rilevanza

L’Associazione opera principalmente nell’ Ambito Meridionale dell’Agro Romano  nel territorio compreso tra le Vie Laurentina e Ardeatina, (Cecchignola, Tor Pagnotta, Catel di Leva, Falcognana, S. Fumia, Solfatara) oggi sottoposto a Vincolo Paesaggistico da parte dei Beni Culturali.

http://www.regione.lazio.it/rl_urbanistica/?vw=contenutidettaglio&id=81